come vendere su vinted ndm

Come vendere su Vinted

Tabella dei Contenuti

Mi sono finalmente decisa a scrivere una guida completa per chi vuole iniziare a vendere su Vinted. Utilizzo Vinted da ormai qualche mese, praticamente dal momento in cui è sbarcato in Italia ad inizio Dicembre. Da subito ho voluto parlarne qui sul blog scrivendo un articolo di confronto tra Vinted e Depop, lo trovi qui. Da allora ricevo ogni giorno qui e su Instagram diverse domande su come vendere ed acquistare sulla piattaforma. Le domande più gettonate riguardano la spedizione, allora un mesetto fa ho scritto un articolo con tutte le info utili per spedire su Vinted.

Oggi invece volevo scriverne uno più completo che spiegasse passo passo come iniziare a vendere su Vinted e tutte le sue funzionalità. Questo sarà per me un modo per raggruppare tutte le domande ricevute ed avere un posto dove aggiornare eventuali risposte a domande future.

Bene, iniziamo…

Come creo il mio profilo Vinted?

Vinted è disponibile sia come applicazione che come sito web. Creare un profilo Vinted è facilissimo, sarà sufficiente istallare l’applicazione oppure andare sul sito internet della piattaforma. A questo punto potrai iscriverti accedendo tramite, Facebook, Google o Apple o semplicemente schiacciando su iscriviti ed inserendo i tuoi dati. Vinted per prima cosa ti chiederà un nome utente, la tua mail ed una password, successivamente ti farà accettare la privacy policy ed infine verificherà il tuo numero di telefono e la mail. Questa procedura può variare leggermente in base alla modalità scelta per l’iscrizione, rimane comunque molto semplice ed intuitiva.

Come personalizzare il profilo

Una volta creato il  profilo potrai personalizzarlo per renderlo più completo e di conseguenza più affidabile agli occhi di un potenziale acquirente. Per farlo sarà sufficiente andare:

  • dall’app sul profilo – impostazioni.
  • sal sito Web dall’ icona del proprio profilo in alto a destra – impostazioni.

In entrambi i modi sarà possibile schiacciando su dettagli profilo:

  • Inserire un immagine profilo che ti renda riconoscibile.
  • Scrivere una descrizione, con tanto di possibilità di inserire link, al tuo Instagram ad esempio. 
  • Inserire la tuo città e la tua lingua.
  • Inserire nome cognome, sesso e data di nascita.
Schiacciando su Pagamenti potrai invece impostare il  metodo di pagamento e le opzioni di trasferimento (ne parliamo meglio dopo).

Sotto la voce spedizione è invece possibile inserire il proprio indirizzo.

Infine sotto le apposite voci è possibile gestire le impostazioni delle proprie notifiche e della privacy. Questo può essere molto utile se ti iniziano ad arrivare troppe notifiche o mail e volete scremarle in base alle vostre reali necessità.

Come mettere in vendita un oggetto

Bene… ora che hai un profilo che ci descrive possiamo passare al sodo, mettiamo in vendita degli articoli. A questo punto avrai sicuramente la tua pila di capi che aspettano di essere venduti, andiamo quindi a vedere come fare.

Ti mostrerò il procedimento da cellulare, perché penso sia il modo più utilizzato, ti dirò però che io solitamente lo faccio da pc, lo trovo più comodo e veloce.

Per vendere un articolo ti basterà andare su profilo, schiacciare sul tasto centrale in basso “vendi” e compilare passo passo il post dell’ articolo… ma vediamo meglio.

Le Foto

Una volta che avrai fatto un’accurata selezione degli oggetti da mettere in vendita è la volta di fotografarli.

Uno dei grandi vantaggi di Vinted è quello di avere una soglia di foto da caricare molto alta, pari a 20. Non ti dico di caricare tutte e 20 le foto, ma sicuramente è un ottimo mezzo per far apprezzare appieno il capo.

Quello che faccio io di norma è caricare per ogni articolo un paio di foto indossate, una foto del fronte, una del retro ed un po’ di dettagli (bottoni, finiture, etichette, composizione, taglia). Se poi ci sono finiture, texture particolari cerco di risaltarli con un macro. Non voglio divagare troppo perché ho scritto un articolo a tema con 10 consigli per vendere second hand online dove spiego per filo e per segno come faccio le foto e molto altro.

Descrizione e titolo

È vero che la foto fa da padrona in applicazioni come questa, ma, per chi sarà veramente interessato ad un tuo capo, la descrizione sarà fondamentale. Cerca di essere il più chiaro possibile e fornire sempre eventuali misure o consigli sulla vestibilità. Descrivi colori, materiali, brand, stato di usura e tutto ciò che ritieni sia importante.

Ad aiutarti inoltre avrai gli hashtag, parole chiave contraddistinte di # che guidano gli acquirenti negli acquisti.

Un mio consiglio, nonché buona norma, è di non abusarne. Restate sempre coerenti alla descrizione dei vostri oggetti, senza aggiungere tag falsi solo per portare traffico. Questo ti toglierà di credibilità ed inoltre risulterà davvero fastidioso per tutta la community.

Info aggiuntive

Vinted per indicizzare meglio il tuo articolo e renderlo coì  facilmente rintracciabile a chi lo sta cercando ti chiede delle informazioni aggiuntive:

  • Categoria

Trovare la categoria corretta ti aiuterà a farti trovare, non sceglierla mai casualmente o in modo approssimato, rischi di sparire nella folla.

  • Brand

Se l’articolo non riporta alcun marchio, puoi usare, in base al capo, vintage o no brand. Inoltre se non trovi il brand fra quelli suggeriti non disperare, basterà andare infondo alla tendina per selezionare “utilizza x come brand”, così da inserirlo ugualmente.

  • Taglie

Fai attenzione a selezionare la taglia corretta, Vinted usa delle equivalenze per taglie internazionali. Se stai vendendo un capo con riportata una taglia italiana, fai attenzione a scegliere la taglia IT corretta.

  • Condizione

Cerca di essere sincero, tieni a mente che nella descrizione è bene che tu abbia già descritto eventuali difetti del capo.

  • Colori

Indicare un colore è utile per agevolare i filtri, spesso però questi colori non sono sufficentemente dettagliati, cerca di essere più preciso in descrizione e con una foto a luce naturale dell’articolo.

Prezzo

Questa è una parte fondamentale e per questo si porta dietro una regola altrettanto fondamentale: sii realistico.

Non sparare prezzi altissimi, fai delle ricerche, vedi a quanto sono prezzati oggetti simili al tuo in condizioni simili al tuo. È inutile puntare a prezzi surreali che non troveranno mai un’acquirente una volta messi sul mercato. È vero che come in ogni app del genere ci sono margini di trattativa. Ma cerca di capire il valore del tuo oggetto prima di metterlo sul mercato.

Solo  così sarai sicuro di aver fatto un prezzo onesto e sarai in grado di scegliere tra offerte sensate ed insensate.

Su Vinted si tende molto al ribasso, è un app fatta per svuotare il proprio armadio e rimettere in circolo capi che non si utilizzano più.  Sarà difficile trovare acquirenti interessati a prezzi alti, se pensi che sia un peccato svendere un articolo a cui tieni particolarmente, Vinted potrebbe non essere la piattaforma più adatta a metterlo in vendita. Ho scritto qui un articolo dove spiego una ad una le piattaforme che utilizzo e dove preferisco vendere diverse tipologie di capi.

Dimensione pacco – Spedizioni

Un punto forte, anzi fortissimo, di Vinted sono le spedizioni. Partirò con il dire che nella vendita di usato online le spedizioni sono spesso un deterrente per un potenziale l’acquirente. Spedire da privati può essere costoso e spesso questo costo non viene ammortizzato. In questo modo finisce che articoli di poco valore restino invenduti.

Vinted ha cercato di risolvere questo problema collaborando con dei corrieri, al momento in Italia utilizza UPSPoste Italiane e BRT in questo modo riesce ad offrire prezzi davvero competitivi per spedire in Italia ed in Francia.

Come dicevo prima, essendo le spedizioni su Vinted il punto più discusso ho fatto un articolo completamente dedicato, lo trovate qui.

Voglio scambiarlo

Vinted dà la possibilità di mettere in check ad una casella per far sapere ad un possibile acquirente se siamo disposti o meno a scambiare l’articolo.

Se come me usi Depop da anni, capirai da solo che enorme vantaggio sia questo. Quante volte su Depop arrivano messaggi di “Scambi?”, niente di male eh, ma non dover rispondere a 100 messaggi così con un solo tic è una gran cosa.

Le funzioni aggiuntive

Boost / Armadio in evidenza

Vinted offre due opzioni a pagamento, il boost e l’armadio in evidenza. Queste aiutano ad aumentare le visualizzazioni dei propri articoli e di conseguenza le vendite. La cosa a mio parere più interessante è che questa opzione sblocca una sorta di analitics dell’app (ultima foto).Questa, seppur in modo molto basico,  permette di vedere le statistiche settimanali di visualizzazioni e likes sull’articolo a cui è stato applicato il boost.

Il mio suggerimento, soprattutto per quello che riguarda l’armadio in evidenza è quello di attivarlo dopo che si ha un armadio abbastanza fornito e ben curato.

Set

Parliamo ora delle opzioni accessorie gratuite di Vinted. La prima opzione è quella dei Set, Vinted permette infatti di offrire sconti sui set.

Andando sul tuo profilo e selezionando “sconti sui set” è infatti possibile attivare delle percentuali di sconto crescenti per l’acquisto di un numero di articoli crescente. Questo farà sì che un acquirente entrando nel tuo shop vedrà l’opzione “acquista set risparmiando fino al X% di sconto” in modo di invogliarlo all’acquisto multiplo.

Schiacciando su quel tasto l’acquirente selezionerà i capi a cui è interessato e vedendo lo sconto applicato in automatico potrà inviarti una proposta d’acquisto.

A questo punto dovrai unicamente scegliere quale dimensione di pacco si adatta meglio a quel set. Se non sai come scegliere le dimensioni ti rimando a questo articolo dove spiego tutto per filo e per segno.

Ti avverto, potrebbe capitare che il set sfori le dimensioni o il peso del pacco grande, fortunatamente per i set Vinted offre un’ulteriore dimensione di 25.000 cm cubi e 5kg di peso. Questa di norma è sufficiente a spedire più articoli assieme senza problemi.

Modalità vacanza

Questa opzione è assolutamente intuitiva ma moolto utile. Con un semplicissimo swtich sul tastino tutti i toi articoli saranno nascosti. Questo farà sì che non dovrai preoccuparti di avere spedizioni da fare o messaggi a cui rispondere, mentre sei via oppure mentre semplicemente non puoi occuparti del tuo shop online.

Vi è anche la possibilità di nascondere un singolo articolo, andando manualmente su i tre puntini in alto a destra nella pagina dell’articolo, basterà schiacciare nascondi.

Fai un’offerta

Contrattare è qualcosa di estremamente normale su Vinted, tanto che c’è un’automazione per farlo. Se sei interessato ad un’articolo grazie alla chat puoi proporre un prezzo inferiore, se qualcuno ti mette like ad un’articolo puoi proporli un prezzo inferiore. Insomma, sta un po’ nel gioco, contrattare e trovare un prezzo che vada bene ad entrambe le parti.

Una cosa che ci tengo a farti notare, che penso non sia ovvia all’inizio, è che se ti fanno un offerta e l’accetti non è implicito che avvenga l’acquisto. L’ultima parola va sempre all’acquirente che può cambiare idea e non acquistare.

Segna come venduto

Premetto che se un’acquirente acquista un tuo articolo nel modo classico non dovrai segnare come venduto l’articolo, questo infatti avverrà automaticamente. Questa opzione, raggiungibile dai tre pallini sul post dell’articolo, è molto utile se ti capita di vendere di persona. Se infatti non necessiti di spedizione e vuoi incontrarti è possibile eseguire una normale transazione alla Subito.it per poi, una volta finito, tornare a casa è segnare come venduto a suddetta persona. Risulta utile, perché così facendo potrai comunque lasciare una recensione, Vinted nelle note ci tiene però a ricordarti che in questo caso non siete coperti dalla sua garanzia acquisti, del resto… non l’avete pagata.

Trovo questo molto apprezzabile, infatti molte altre app come Depop ed Ebay non permettono la transazione fuori app.

Segna come prenotato

Sempre grazie ad i tre puntini si può segnare un articolo come prenotato da uno specifico utente. Solo l’utente per cui hai prenotato l’articolo potrà vederlo e acquistarlo durante il periodo di prenotazione di 60 giorni.

Questo blocco è reversibile, sia da parte del venditore che dal potenziale acquirente.

Annullare un ordine

Dopo l’acquistato è possibile annullare l’ordine. L’annullamento può avvenire da parte di entrambe le parti prima dell’avvenuta spedizione.

Oltre che per ovvi motivi, questa opzione può essere utile laddove ad esempio si ha impostato una dimensione pacco errata, in questo caso è sufficiente annullare l’ordine per poi riproporlo corretto all’acquirente. Il tutto ovviamente avvertendo ed aggiornando l’acquirente della motivazione dell’annullamento.

Chat

La chat su Vinted a molteplici funzioni, quella di fare offerte, chiedere informazioni ed infine quella di seguire il processo dell’ ordine.

I miei ordini

Da questa sezione disponibile in app sotto il profilo si può vedere lo stato di tutti li articoli, venduti ed acquistati.  

  • Con un orologio sono indicati quelli in attesa di consegna.
  • Con una x rossa quelli annullati.
  • Con un punto esclamativo rosso quelli da ritirare.
  • Con una spunta verde gli ordini conclusi.

La sezione è molto utile perché tenere d’occhio tutto solo dalla chat non è sempre facile.

Dopo la vendita

Bene…dopo aver trattato e dato informazioni varie il vostro acquirente ha effettuato l’acquisto, cosa succede adesso:

Preparate il pacco

Di pacchi, pacchetti ho parlato perbene qui. Sintetizzando molto, prepara un pacchetto che rientri nel peso e nel volume (si esatto, entrambi!!) da te selezionato. Inseriscici il capo e chiudi bene il tutto.

Scarica etichetta

Se avevi impostato una modalità di spedizione con etichetta prepagata (Pacco piccolo, medio, grande), contestualmente al pagamento del tuo articolo l’acquirente avrà anche pagato a Vinted le spese di spedizione.

A questo punto vai nella chat e clicca su “scarica etichetta“, riceverai una mail con le istruzioni ed un file stampabile della lettera di vettura. Stampala ed applicala sul pacco. Mi raccomando lascia ben visibili tutti i codici che servono al corriere.

Spedizione

Dal momento dell’acquisto avrai 5 giorni lavorativi per spedirlo, una volta fatto lo stato dell’ordine verrà aggiornato in chat e sempre dalla chat sarà possibile seguire la tracciabilità senza che tu debba inserirla manualmente.

Consegna

Una volta che il pacco sarà arrivato a destinazione ti arriverà la notifica di avvenuta consegna al punto di ritiro, questa informerà l’acquirente che può andare a ritirare il pacchetto.

Buona riuscita della compravendita

Una volta che l’acquirente ritira il pacco, ha 14 giorni per farlo (si spera lo faccia il prima possibile, non disperare però per qualche giorno di ritardo), si aprirà una finestra di 2 giorni in cui potrà confermare o meno la buona riuscita della compravendita. In questa sede potrà, se necessario aprire una contestazione. Qualora entro questi 2 giorni l’acquirente non confermasse nulla questa avverrà automaticamente.

Resi

Esiste anche la possibilità che l’acquirente contesti l’articolo.

Su Vinted i resi non sono obbligatori, per errata taglia, cambio idea ecc, ma sono  invece possibili se l’articolo non è conforme a quanto dichiarato. In caso di articolo danneggiato, molto diverso da foto e/o descrizione ecc, l’acquirente può aprire una contestazione e contattarti per un reso a sue spese. Se non arrivate a conclusione Vinted si porrà da mediatore richiedendo foto ed altra documentazione, facendo quello che di norma fa PayPal insomma, quello per cui l’acquirente ha pagato la protezione acquisti.

Per evitare tutto questo, che è costoso e macchinoso ti consiglio di descrivere sempre molto bene eventuali difetti e specificare tutto lo specificabile a monte.

Recensione

Una volta che l’acquirente conferma la recezione del pacco ha la possibilità di lasciarti una recensione, questo è molto importante, infatti, soprattutto all’inizio, una recensione positiva agevola nuove vendite. Ovviamente potrai recensire a tua volta.

Più recensioni positive otterrai nel tempo, più risulterai un venditore esperto e quindi affidabile.

Vinted inoltre si riserva di aggiungere dei Feedback automatici qualora un acquirente non lasciasse alcuna recensione. Questi sono positivi se la transazione è andata a buon fine, negativi se l’ordine è stato annullato o non hai spedito nel tempo stabilito.

Commissioni

La pubblicità che va in onda da qualche mese ovunque dice e ripete “0 commissioni sulle vendite”. Dirai che figata!! Io invece ho pensato, ma questi di Vinted campano d’aria?! allora ho cercato.

Le commissioni su Vinted ci sono, solamente che, diversamente dal solito, le paga l’acquirente. Resta comunque il fatto che sono molto basse, pari a 0,70 € + 5% del costo del capo spedizione esclusa.

Rimane però che se c’è una cosa che non tollero sono le pubblicità ingannevoli, perchè poco importa chi paga le commissioni, nella vendita ciò che conta è il prezzo lordo che va a pagare l’acquirente. Quindi per il venditore è molto importante sapere quante commissioni sta pagando l’ acquirente così da calibrare il prezzo proposto in modo corretto.

Il mio suggerimento è quindi quello di tenere i prezzi un pò più bassi di Depop o di altre piattaforme dove è il venditore a pagare le commissioni.

Saldo Vinted – Pagamenti

Ricevo spesso domande sul funzionamento del saldo, per questo cercherò di spiegarvelo al meglio.

Saldo in sospeso

Dopo aver venduto un articolo l’importo pagato dall’acquirente viene traferito sul saldo in sospeso. Questo saldo è bloccato e non può essere trasferito ne usato per acquistare.

Saldo disponibile

Solo dopo che l’acquirente avrà confermato di aver ricevuto il pacco il saldo in sospeso diviene saldo disponibile. Se l’acquirente dovesse scordarsi di confermare basteranno 2 giorni di tempo perché il saldo in sospeso si trasformi automaticamente. 

Il saldo disponibile si può trasferire su un conto oppure può essere usato per fare acquisti in app.

Trasferimento

Per trasferire il Saldo disponibile sul proprio conto corrente sarà sufficente andare sul Saldo, schiacciare “trasferisci denaro” compilare una tantum i dati richiesti  e creare il bonifico bancario.

I dati richiesti sono Nome e cognome, IBAN del conto ed indirizzo di fatturazione.

Il trasferimento richiede una verifica in due passaggi con codice via sms o chiamata automatica da parte di Vinted, a questo punto il trasferimento ha inizio.

Non temere se non vedi nell’immediato i soldi sul conto, il trasferimento avviene tramite bonifico per questo può richiedere qualche giorno per essere visibile sul tuo conto. 

Ciò che conta è che questa operazione è completamente gratuita ed applicabile a qualsiasi saldo superiore ai 10 centesimi.

Bene direi che questo è tutto, spero di aver chiarito tutti o almeno qualche dubbio, se mi fossi scordata qualcosa o avessi qualche domanda sono qui. Puoi scrivermi sotto nei commenti o in privato su Instagram: nientedamettere_blog.

Se volete darci un occhio questo è il mio profilo Vinted: nientedamettere, ti scrivo solo di non scrivermi lì perché rischio di fare una grande confusione, con chat di vendita, offerte e like.

Buone vendite ed al prossimo articolo!!

4.7 9 voto
Voto dell'articolo
guest
33 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Tabella dei Contenuti

Newsletter
Instagram

Post Recenti

come vendere su vinted ndm
Guide

Come vendere su Vinted

Guida passo passo per iniziare a vendere su Vinted. Come funziona l’app, il profilo, le foto, i post, le descrizioni, le spedizioni, le funzioni aggiuntive e tutto quello che non ti è chiaro sulla nuova app di compravendita di second hand.

Leggi di più »
33
0
Lascia un commento!x